Materiali e attrezzature per il restauro e la conservazione
   

Vendita on line patina ossidante per rame, ottone, bronzo e ferro

  HOME PRODOTTI LABORATORIO DOVE CONTATTI MAPPA  

Patina ossidante per metalli

Patina ossidante per metalli

DESCRIZIONE PATINA OSSIDANTE PER METALLI
Speciale soluzione ossidante per leghe metalliche a base di rame, ottone e ferro.
La soluzione consente infatti di ottenere piacevoli patine di ossidazione che imitano il normale invecchiamento dei metalli sui quali viene applicata.
La soluzione è ideale anche per ottenere patine ossidanti su decorazioni realizzate con metalli in foglia, colori metallici, paste per dorare e pigmenti metallici.
Applicata su rame e ottone, la soluzione forma patine di ossidazione color verde-azzurro (verderame).
Mentre se applicata sul ferro si ottiene la formazione di uno strato di ruggine con tonalità giallo, arancio, marroni.

Patina ossidante per metalli

SCHEDA TECNICA

Flacone da 250 ml. € 6,50
Flacone da 1 lt. € 16,00
Flacone da 5 lt. € 60,50

Istruzioni per l'uso

UTILIZZO DELLA PATINA OSSIDANTE PER METALLI
Prima dell'applicazione della patina ossidante, si consiglia di accertarsi che la superficie da trattare sia stata ben pulita, eventualmente con l'impiego di un pulitore per o specifcio metallo trattato (es. Crema di pulizia per rame, ottone e bronzo oppure Pulitore rapido per rame e ottone) nel caso si vogliano patinare questi metalli.
Si consiglia inoltre, se possibile, di abrasivare leggermente la superficie da trattare con della carta abrasiva a grana fine (es. 500/600). Applicare poi due mani di patina ossidante a pennello, spruzzo o tampone direttamente sulla superficie metallica, a distanza di circa un'ora l'una dall'altra.
Attendere il tempo necessario affinché il prodotto inizi la reazione chimica di ossidazione. Questo tempo è variabile ed inizia in una prima fase debole istantaneamente, proseguendo anche dopo alcune ore e se non bloccato anche per giorni (tempo medio: 48 ore).
È comunque possibile ripetere l'applicazione più volte fino al raggiungimento dell’effetto desiderato.
Dato che l'ossidazione innescata dal prodotto prosegue nel tempo, è consigliabile bloccarne l'azione con un'abbondante risciacquo con acqua demineralizzata. Per neutralizzare l’effetto aggressivo della patina ossidante, aggiungere nell’ultimo risciacquo una piccola percentuale di ammoniaca.
Per utilizzare la patina ossidante su decorazioni realizzate con vernici metalliche, si consiglia di applicare il prodotto sulla seconda mano della vernice, quando è ancora in fase di asciugatura e di ripetere l'applicazione a distanza di un'ora.
Per fissare l'effetto dell'ossidazione si consiglia poi di proteggere la superficie trattata con una mano di cera microcristallina oppure con una mano di METACRIL, vernice specifica per la protezione dei metalli che contiene un inibitore di ossidazione e corrosione (benzotriazolo). Nel caso invece di oggetti sottoposti ad elevate sollecitazioni (es. gioielli, mobili, oggetti da esterno) consigliamo, dopo il trattamento con la patina ossidante per metalli, di proteggere con vernici professionali ad elevata resistenza chimico-fisica per esterni (vernice trasparente spray 1K, vernice poliuretanica).

AVVERTENZE: si raccomanda di non respirare la polvere dell'ossidazione formatasi sul metallo generata da eventuali operazioni di spazzolatura o carteggiatura. Proteggere l’apparato respiratorio con apposita maschera respiratore per polveri sottili.

Applicazione della patina ossidante

Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa. Le informazioni riportate possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica Copyright © 2010 Antichità Belsito Srl. E' vietata la riproduzione anche parziale.
Antichità Belsito Srl - Sede legale: via Prisciano, 22/A 00136 Roma - Sede operativa: via Giovan Battista Gandino, 34-40 00167 Roma
Tel. 06.39.031.152 - Fax 178.220.7800 - E-mail: info@antichitabelsito.it - P.IVA/C.F. 04458921006