Materiali e attrezzature per il restauro e la conservazione
   

Laboratorio di Restauro: creazione di uno stampo bivalve

  HOME PRODOTTI LABORATORIO DOVE CONTATTI MAPPA  

Preparazione della gomma siliconica

PREPARAZIONE DELLA GOMMA SILICONICA
Prima di parlare della loro preparazione, vediamo cosa sono le gomme siliconiche.

Cosa sono
Le gomme siliconiche sono prodotti liquidi o in pasta che vulcanizzano a freddo mediante un catalizzatore, dai quali si ottengono composti stabili, dotati di elevata elasticita.
Grazie alle loro peculiari caratteristiche, le gomme siliconiche offrono dei grandi vantaggi nella costruzione di stampi, specialmente nel settore artistico, dell'oggettistica, del restauro e in scenografia dove, in alcuni casi, si rivelano veramente insostituibili.

Una delle proprietà fondamentali delle gomme siliconiche é l'eccellente effetto anti aderente nei confronti dei materiali cui vanno a contatto. Ciò significa che non aderiscono al modello sul quale sono state applicate, e a loro volta, non vi aderiscono i vari materiali che si colano nello stampo. Quindi non occorre alcun trattamento distaccante, sia sul modello che nello stampo. Le gomme siliconiche hanno inoltre un'ottima fedeltà di riproduzione sin nei minimi dettagli, e una buona stabilità dimensionale. La loro elasticità e resistenza alla lacerazione consentono di sformare agevolmente anche oggetti con forte sottosquadro, rilievi pronunciati e intagli particolareggiati.

Con le gomme siliconiche si possono trarre calchi di una infinità di oggetti: statue, figurini, bassorilievi, elementi architettonici, rocce, fossili, tronchi d'albero, ecc. Si possono ottenere calchi anche sull'argilla ancora umida. La gomma si stacca facilmente e non rilascia sostanze untuose ne residui che potrebbero danneggiare il modello.
Gli stampi in gomma siliconica possono essere utilizzati per riproduzioni con diversi materiali, come resine poliesteri, poliuretaniche rigide o espanse, gesso, Marmorina, cera, cemento, ecc.

Preparazione
Come abbiamo già detto, la gomma siliconica da colata che andremo ad utilizzare per realizzare il nostro stampo bivalve, è composta da un flacone di gomma siliconica vera e propria ed un flacone di catalizzatore da miscelare insieme nelle giuste proporzioni.
La prima cosa da fare sarà quindi munirsi di una bilancia ed un contenitore adatto a miscelare i due componenti.
Si versa nel contenitore la gomma necessaria (volume del contenitore meno il volume del modello, ricordano però di eccedere un pochino, meglio che avanzi piuttosto che fare piccoli quantitativi aggiuntivi di difficile dosaggio) e la si pesa.
A questo punto bisogna aggiungere il catalizzatore nella proporzione del 5% (cioè bisogna aggiungere 5 grammi di catalizzatore ogni 100 grammi di gomma). Non disponendo di una bilancia di precisione, per dosare le piccole quantità di catalizzatore, si può ricorrere ad una siringa in vetro graduata e dosarlo in volume: 1 cc. (centimetro cubo) equivale ad 1 grammo, in quanto il peso specifico del catalizzatore è simile all'acqua.

Riuniti i due componenti nel contenitore, si amalgama con una spatola a lama stretta e allungata per circa un minuto, avendo cura di raschiare bene le pareti ed il fondo del recipiente, in modo da ottenere una miscela omogenea in tutta la massa.
Mescolare lentamente onde evitare un eccessivo inglobamento di bolle d'aria. Prima di colare, é bene far riposare l'impasto almeno 10 minuti per permettere la deaerazione.

[ ::: top :::]

<< PRECEDENTE      1 2 3 4      SUCCESSIVO >>

Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa. Le informazioni riportate possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica Copyright © 2010 Antichità Belsito Srl. E' vietata la riproduzione anche parziale.
Antichità Belsito Srl - Sede legale: via Prisciano, 22/A 00136 Roma - Sede operativa: via Giovan Battista Gandino, 34-40 00167 Roma
Tel. 06.39.031.152 - Fax 178.220.7800 - E-mail: info@antichitabelsito.it - P.IVA/C.F. 04458921006