Materiali e attrezzature per il restauro e la conservazione
   

Vendita on line argento imitazione in foglia a decalco

  HOME PRODOTTI LABORATORIO DOVE CONTATTI MAPPA  

Argento imitazione in foglia a decalco

Argento imitazione in foglia a decalco

DESCRIZIONE DELL'ARGENTO IMITAZIONE IN FOGLIA A DECALCO

Si tratta di argento imitazione in foglia a decalco delle dimensioni di cm. 14X14, realizzato esclusivamente con alluminio che sottoposto ad un procedimento di battitura, permette di ottenere fogli dello spessore di circa 0.3-0.4 micron.
La foglia a decalco, a differenza della foglia libera (es. argento imitazione in foglia libera), è caratterizzata dall'essere attaccata ad un sottile foglio di carta velina che rende più facile la presa e la posa della foglia.
L'argento imitazione in foglia a decalco è quindi un prodotto indicato per doratori, iconografi e decoratori in genere che desiderino eseguire argentature a missione su superfici piane o poco mosse di qualsiasi materiale (es. legno, gesso, metallo, pietra, vetro, plastica, ecc.).

Argento imitazione in foglia a decalco

Libretto da 25 fogli cm.14x14 € 6,70
Confezione da 4 libretti (100 fogli) € 22,70
Confezione da 20 libretti (500 fogli) € 99,80

Aggiungi al
Aggiungi al
Aggiungi al
Istruzioni per l'uso

APPLICAZIONE DELL'ARGENTO IMITAZIONE IN FOGLIA A DECALCO

L'applicazione della foglia a decalco viene facilitata dalla presenza di una velina posta sopra ogni foglia, che permette di sostenerla, rendendo quindi piu facile la presa e la posa sulla superficie da decorare (fig.1).


fig.1

Prima dell'applicazione dell'argento imitazione è necessario stendere un specifico collante per far aderire la foglia sulla superficie da decorare.
Il collante dipenderà dal tipo di tecnica che si sta impiegando. Nel caso di doratura a guazzo, si stenderà la colla di pesce sul fondo accuratamente preparato con gesso di Bologna e bolo.
Se invece si sta operando con la tecnica della doratura a missione, utilizzeremo, come collante per la foglia d'argento, la missione all'acqua, oppure la missione a vernice se la superficie da argentare è molto compatte (es. metallo, vetro, marmo, etc.) e se la decorazione è da esterno.

Una volta steso il collante più idoneo, si prende la foglia d'argento con le mani e si accosta al pezzo in lavorazione (fig.2).


fig.2

Con le dita si andrà poi a premere sulla velina per permettere al metallo di staccarsi dal supporto cartaceo ed aderire alla superficie da decorare, grazie anche all'ausilio del collante precedentemente steso (fig.3).


fig.3

Si procede in questo modo fino alla completa argentatura della superficie da decorare, ottenendo così una sensibile riduzione dei tempi di messa in opera.
Inoltre, potendo staccare dalla velina solo la porzione di foglia necessaria, si otterrà anche una notevole riduzione degli sprechi, in quanto, la foglia rimasta attaccata alla velina e non ancora utilizzata, potrà essere messa da parte e rimpiegata in un secondo momento.

Al termine dell'applicazione della foglia, con un bombasino in pelo di vajo, spennellare delicatamente la superficie appena argentata per rimuovere il metallo in eccesso, evitando però di grattare via l'argento (fig.4).


fig.4

Al termine del lavoro, sarà necessario stendere sulla superficie decorata, una vernice finale di protezione, in quanto i metalli imitazione si ossidano facilmente.
Come vernice finale è possibile applicare sulle argentature, vernici naturali a base di gommalacca o gommalacca decerata, ideale è anche la mecca fiorentina, oppure le più moderne vernici acriliche che possono essere lucide, opache o satinate, a seconda dell'effetto desiderato.

 

Bastoncini abrasivi in fibra di vetro

zoom

Decorazione con foglia argento imitazione a decalco e colori acrilici su armadio a muro, realizzato da Energia di Emanuela Crivellaro

[ ::: top :::]

Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa. Le informazioni riportate possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica Copyright © 2010 Antichità Belsito Srl. E' vietata la riproduzione anche parziale.
Antichità Belsito Srl - Sede legale: via Prisciano, 22/A 00136 Roma - Sede operativa: via Giovan Battista Gandino, 34-40 00167 Roma
Tel. 06.39.031.152 - Fax 178.220.7800 - E-mail: info@antichitabelsito.it - P.IVA/C.F. 04458921006