Materiali e attrezzature per il restauro e la conservazione
   

Gomma siliconica colabile ad elevata resistenza al calore

  HOME PRODOTTI LABORATORIO DOVE CONTATTI MAPPA  

Gomma siliconica colabile RTV HTR

Gomma siliconica colabile RTV HTR

Gomma siliconica fluida da usare per colata, che vulcanizza a temperatura ambiente mediante l’aggiunta dell’apposito catalizzatore.
Altamente antiaderente ed estremamente fedele nella riproduzione dei dettagli, la gomma siliconica RTV HTR è caratterizzata da un'elevata resistenza al calore, il che la rende adatta alla costruzione di matrici flessibili per la riproduzione di oggetti in stagno, piombo e leghe basso-fondenti (<300°C).

Caratteristiche tecniche:
Aspetto: liquido denso di colore rosso scuro
Rapporto di miscelazione: 100+5 parti peso di catalizzatore
Viscosità: 3000-3500 mPas
Tempo di lavorabilità: 20-30 minuti
Tempo di sformabilità: 12 ore
Durezza: 45 shore (elevata)
Temperatura massima di resistenza: 300°C
Allungamento alla rottura: 150% (basso)
Resistenza alla lacerazione: 5 N/mm (bassa)

Gomma siliconica colabile

SCHEDA TECNICA

Flac. da 1 kg + catalizzatore da 50 gr. € 21,50 Flac. da 5 kg + catalizzat. da 250 gr. € 89,50
Flac. da 20 kg + catalizzat. da 1 kg. € 298,50

Istruzioni per l'uso

Modalità di applicazione della gomma siliconica colabile RTV HTR:
Prima dell'uso, va aggiunto alla gomma lo specifico catalizzatore in ragione del 5% (es. 500 gr. di gomma + 25 gr. di catalizzatore). E' consigliabile dosare i 2 componenti sempre in peso. A tal proposito consigliamo di servirsi di appositi bicchieri in carta e di una bilancia digitale. Non disponendo di una bilancia per dosare le piccole quantità di catalizzatore, si può ricorrere ad una siringa in vetro graduata e dosarlo in volume: 1 cc. equivale a circa 1 gr. mentre la gomma, che costituisce il quantitativo maggiore va necessariamente pesata, anche perché ha un peso specifico diverso, pari a circa 1,3.
Riuniti i due componenti in un recipiente, si amalgama con una spatola per circa un minuto, avendo cura di raschiare bene le pareti ed il fondo del recipiente, in modo da ottenere una miscela omogenea in tutta la massa. Mescolare lentamente onde evitare un eccessivo inglobamento di bolle d'aria. Prima di colare é bene far riposare l'impasto almeno 10 minuti per permettere la deaerazione.
Questo tipo di gomma, infatti, ha un tempo di lavorazione medio (pot life 60 min.), e ciò permette la quasi totale sbollatura dell'aria inglobata.
Si consiglia di versare la gomma lentamente ad intervalli, agendo con un pennellino in corrispondenza dei dettagli sporgenti e dei sottosquadra, per favorire la fuoriuscita delle bolle d'aria che tendono a formarsi in questi punti.
Colmare lo stampo in modo da ricoprire abbondantemente il modello.
La vulcanizzazione completa avviene dopo circa 12 ore a 20° C. Se si vuole accelerare la reazione si può far vulcanizzare l'impasto in un ambiente alla temperatura di 30 - 40° C, o vicino ad una fonte di calore. A temperature più elevate, infatti, il tempo di sformatura si riduce. Una reazione troppo veloce però, non permette la completa fuoriuscita delle eventuali bolle d'aria.
Le caratteristiche chimico-meccaniche ottimali vengono raggiunte dopo circa 24 ore ed è quindi consigliabile attendere questo tempo prima di sottoporre gli stampi ottenuti all’azione di sostanze particolarmente aggressive, quali resine poliestere, epossidiche e poliuretaniche.
Per mantenere lo stampo in efficienza e allungarne la durata quando viene usato per ottenere molte copie consecutive, é consigliabile seguire questi accorgimenti: ritemprarlo, ogni 20 stampate, collocandolo in un forno per circa un'ora a 100° C onde permettere l'evaporazione dei solventi o altre sostanze assorbite dalla gomma. Inoltre si può pennellare lo stampo con olio di silicone, in modo che la gomma riseccata dall'uso riassorba il silicone che man mano ha perso.
Al termine del lavoro non occorre lavare i recipienti e le spatole imbrattate di gomma; dopo vulcanizzata si stacca facilmente dagli attrezzi, lasciando le superfici pulite e senza residui.

Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa. Le informazioni riportate possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica Copyright © 2010 Antichità Belsito Srl. E' vietata la riproduzione anche parziale.
Antichità Belsito Srl - Sede legale: via Prisciano, 22/A 00136 Roma - Sede operativa: via Giovan Battista Gandino, 34-40 00167 Roma
Tel/Fax 06.39.031.152 - E-mail: info@antichitabelsito.it - P.IVA/C.F. 04458921006