Materiali e attrezzature per il restauro e la conservazione
   

Vendita on line vernice invecchiante e screpolante Maimeri

  HOME PRODOTTI LABORATORIO DOVE CONTATTI MAPPA  

Vernice invecchiante e screpolante Maimeri

Vernice invecchiante e screpolante Maimeri

Queste due vernici della Maimeri, usate insieme, consentono di realizzare il "Craquelè", una tecnica di pittura che permette di creare una ragnatela di sottili crepe su una superficie o un oggetto che gli conferiranno un gradevole aspetto vissuto o antico.

Vernice invecchiante:
è una vernice grassa ambrata che conferisce un aspetto antico alla superficie trattata. È usata come preparazione all’applicazione della Vernice screpolante.

Vernice screpolante:
è una soluzione ambrata pronta all’uso da applicare a pennello su superfici trattate con Vernice invecchiante per ottenere l'effetto screpolato o craquelè.

Vernice invecchiante e screpolante

Vernice invecchiante flac. da 250 ml. € 15,20
Vernice screpolante flac. da 250 ml. € 11,30

Aggiungi al
Aggiungi al
Istruzioni per l'uso
Applicazione della vernice invecchiante e screpolante:
Le vernici invecchiante e screpolante vanno utilizzate in combinata.
Il lavoro può essere suddiviso in cinque fasi fondamentali:
1) Stesura della vernice invecchiante.
2) Applicazione della vernice screpolante.
3) Essiccazione della vernice screpolante.
4) Evidenziazione delle screpolature.
5) Applicazione finale della vernice invecchiante.

1) Stendere un sottile strato di Vernice invecchiante che serve per facilitare l'adesione della screpolante al supporto. Prima di applicare la vernice screpolante è necessario che il solvente della vernice invecchiante sia evaporato completamente (circa 6 ore) e che il film di vernice risulti leggermente appiccicoso al tatto.
2) La vernice screpolante va applicata con pennellate grasse in modo uniforme su tutta la superficie. Se nelle prime pennellate notiamo che la vernice tende a formare delle schivature, significa che il solvente della vernice invecchiante non è evaporato completamente: è quindi necessario attendere la completa evaporazione.
3) La vernice screpolante essicca per evaporazione dell'acqua: se l'essiccazione è rapida si ottengono screpolature larghe e marcate. Se l'essiccazione è lenta le screpolature risulteranno più fitte e fini. Le dimensioni delle screpolature sono molto legate alla velocità di evaporazione dell'acqua.
4) Essiccata la vernice screpolante, evidenziare le screpolature ottenute. Se il fondo ha un colore bruno o molto scuro, utilizzare un colore chiaro. Se, invece, il fondo ha colori chiari si utilizza colore a olio bitume o terra d'ombra. Si spreme poco colore su un panno di carta assorbente e si picchietta su tutte le screpolature. Con panno di carta levare il colore in eccesso.
5) Da ultimo si applica uno strato di vernice invecchiante con pennellate piene, in modo da creare un film protettivo.
In tutta sincerità possiamo dire che il processo invecchiante/screpolante è più facile da eseguire che da spiegare.

Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa. Le informazioni riportate possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica Copyright © 2010 Antichità Belsito Srl. E' vietata la riproduzione anche parziale.
Antichità Belsito Srl - Sede legale: via Prisciano, 22/A 00136 Roma - Sede operativa: via Giovan Battista Gandino, 34-40 00167 Roma
Tel. 06.39.031.152 - Fax 178.220.7800 - E-mail: info@antichitabelsito.it - P.IVA/C.F. 04458921006