Materiali e attrezzature per il restauro e la conservazione
   

Trementina Veneta come medio nella pittura ad olio

  HOME PRODOTTI LABORATORIO DOVE CONTATTI MAPPA  

Trementina Veneta

Trementina Veneta

Resina naturale oleosa che cola dai fusti del Larice, composta principalmente da terpene pinene e acido abietinico.
La Trementina Veneta, conosciuta anche come essenza grassa, si presenta come un fluido di colore ambrato molto vischioso ed elastico impiegato come medio nella pittura a olio per aumentare la lucentezza e l’elasticità del film. La Trementina Veneta è anche utilizzata nelle varie formulazioni di collette per migliorarne l’elasticità.

Trementina Veneta

SCHEDA TECNICA

Flacone da 250 gr. € 9,50
Flacone da 1 kg. € 24,50

Flacone da 5 kg. € 98,00

Istruzioni per l'uso

Preparazione della Trementina Veneta:
La trementina di Venezia è una resina tratta dagli alberi di larice. Il suo uso pittorico è prevalentemente relativo alla preparazione di medium per la pittura ad olio e per le vernici.
E’ un liquido molto denso, dal gradevole odore di resina, ma per essere utilizzato ha bisogno di essere reso più fluido. Ecco come si fa.
Si prende la boccetta o il barattolo in cui c’è il liquido e lo si mette in una pentola con un quantitativo d’acqua tale da giungere fino ad un terzo della boccetta. Si mette il pentolino sul fuoco con fiamma bassa e si aspetta che l’acqua diventi ben calda. Quando l’acqua è calda potete togliere la boccetta e vedrete che il liquido è divenuto molto più fluido.
Prendete un bicchiere, se possibile di metallo, e versateci un cucchiaio di trementina veneta, poi aggiungete della essenza di trementina di ottima qualità fino a riempire abbastanza il bicchiere. Mettetelo a bagnomaria, come avete fatto per far sciogliere la trementina veneta, e affinché si fondano bene i due elementi mescolateli con un bastoncino.
Fate freddare il tutto e poi versatelo in una boccetta o barattolo vuoto e chiudete bene, non troppo forte altrimenti sarà difficile riaprirlo se non lo adoperate frequentemente. Ogni volta che vi servirà, potrete togliere dal barattolo un cucchiaino di questa vernice. Se doveste trovare difficoltà nel riaprire la bottiglia, che non usate da tempo, mettetela a testa in giù in acqua calda, ma non bollente, per uno o due minuti.

Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa. Le informazioni riportate possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica Copyright © 2010 Antichità Belsito Srl. E' vietata la riproduzione anche parziale.
Antichità Belsito Srl - Sede legale: via Prisciano, 22/A 00136 Roma - Sede operativa: via Giovan Battista Gandino, 34-40 00167 Roma
Tel. 06.39.031.152 - Fax 178.220.7800 - E-mail: info@antichitabelsito.it - P.IVA/C.F. 04458921006