Materiali e attrezzature per il restauro e la conservazione
   

Vendita on line vernici finali spray LUKAS

  HOME PRODOTTI LABORATORIO DOVE CONTATTI MAPPA  

Vernici finali spray LUKAS

Vernici finali spray LUKAS

DESCRIZIONE DELLE VERNICI FINALI LUKAS

Le Vernici Finali e il Fissatico Spray LUKAS depositano sulle superfici trattate un film incolore e non ingiallente (con filtri anti UV) a base di sola resina acrilica in essenza di petrolio. Caratteristica che le differenzia dalle Vernici Finali Spray Liquitex che sono invece a base d'acqua.
Le vernici finali sono importantissime per la protezione e la conservazione dei vostri lavori.
Il compito delle vernici finali è di proteggere efficacemente dipinti, disegni, dorature e decorazioni in genere contro la polvere grassa, il fumo, le scalfture e le aggressioni atmosferiche e conferiscono all'opera un aspetto uniforme.
Le vernici finali LUKAS, grazie ai filtri ultravioletti, doneranno lunga vita ai vostri lavori.
Il Fissativo trasparente non ingiallisce ed è resistente allo sfregamento, impiegato per fissare pastello, gesso e carboncino.
Le vernici finali LUKAS formano una pellicola elastica e non ingiallente adatta alla protezione di dipinti, disegni, dorature e decorazioni in genere.

Vernici finali spray LUKAS

Fissativo spray (2323) 400 ml. € 11,00
Finale lucida spray (2321) 400 ml. € 12,50
Finale opaca spray (2322) 400 ml. € 12,50
Finale satinata spray (2324) 400 ml. € 12,50

Istruzioni per l'uso

APPLICAZIONE DELLE VERNICI FINALI LUKAS

Le vernici finali si distinguono tra lucide ed opache. La scelta dipende dal tipo di pittura che avete eseguito:
se avete usato una pittura magra immagino che vi piacerà l'effetto opaco. Se invece avete usato una pittura grassa con le pennellate corpose il vostro quadro avrà un aspetto lucido, ed è meglio che utilizziate una vernice lucida, che dia ancora più risalto a questa caratteristica.
Lasciare essiccare a fondo i dipinti a olio prima di applicare la vernice finale.
Un dipinto con strato pitturale sottile si asciugherà entro sei mesi, mentre per un dipinto ad impasto occorrerà più tempo.

Se si applica troppo presto la vernice, potrà verificarsi uno o più di questi problemi:
• La vernice diventa appiccicosa e non si asciuga.
• La vernice può affondare nello strato di colore e sensibilizzare il colore al solvente. Se in futuro si tenta di pulire il dipinto, si potrebbe asportare il colore stesso.
• Le vernici opache possono affondare, lasciando l’agente opacizzante come deposito bianco sulla superficie del dipinto.
• La pellicola della vernice potrebbe andare soggetta a incrinature.

Per determinare se il dipinto è pronto per essere verniciato, applicare una piccola quantità di ragia minerale ad un panno pulito. Ora strofinarlo delicatamente su un angolino della superficie del dipinto. Se sul panno non rimane colore, il dipinto è pronto a ricevere la vernice. Se il colore si stacca anche dopo il corretto tempo di essiccazione, forse il medio di olio è affondato in quanto il fondo è troppo assorbente, oppure il colore era stato diluito con troppo solvente e quindi risulta insufficientemente legato. Dopodichè sarà pronto per poter applicare la vernice.

Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa. Le informazioni riportate possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica Copyright © 2010 Antichità Belsito Srl. E' vietata la riproduzione anche parziale.
Antichità Belsito Srl - Sede legale: via Prisciano, 22/A 00136 Roma - Sede operativa: via Giovan Battista Gandino, 34-40 00167 Roma
Tel. 06.39.031.152 - Fax 178.220.7800 - E-mail: info@antichitabelsito.it - P.IVA/C.F. 04458921006