Materiali e attrezzature per il restauro e la conservazione
   

Vendita on line paglia di Vienna per impagliare sedie

  HOME PRODOTTI LABORATORIO DOVE CONTATTI MAPPA  

Paglia di Vienna a filo

Paglia di Vienna a filo

DESCRIZIONE PAGLIA DI VIENNA A FILO

Paglia di Vienna di prima qualità ricavata dal giunco (trafilato di giunco), è tagliata in lunghe listarelle sottili di larghezza variabile da 1.75 a 3.00 mm e caratterizzata da un'elevatissima resistenza.
La paglia di Vienna presenta inoltre una superficie liscia come la plastica ed è ideale per la costruzione di piccoli accessori (es. cestini) e per l'impagliatura della seduta di sedie o divanetti (es. sedie Thonet).
Con 500 gr. di paglia di Vienna a filo è possibile realizzare fio a 4/5 sedute (es. cm 40x40).
Misure disponibili in mm: 1.75 - 2.00 - 2.25 - 2.50 - 2.75 - 3.00

Paglia di Vienna

zoom

Matassa da 500 gr. € 37,00

Istruzioni per l'uso

IMPAGLIARE UNA SEDIA CON PAGLIA DI VIENNA

Impagliatura con paglia di ViennaLa prima operazione da effettuare è togliere dalla seduta tutti i residui di paglia rimasti della precedente impagliatura, avendo cura di pulire completamente fori e passaggi.
Immergete quindi la paglia di Vienna in acqua per 2 ore circa per ammorbidirla e renderla facilmente lavorabile.
A questo punto prendete dall'acqua una listarella di paglia di Vienna e infilatela nel foro posteriore centrale della seduta, avendo cura di lasciarne metà lunghezza sopra e metà sotto.
Preparate poi una decina di cunei in legno a misura per i fori della seduta da impagliare e con il martello incastrate un cuneo fino a bloccare la listarella di paglia di Vienna appena inserita.
Ora tirate la parte superiore della paglia fino dentro al foro diametralmente opposto a quello di partenza e bloccatela con un altro cuneo. Prendete la listarella di paglia appena bloccata rimasta a penzoloni e fatela risalire dal foro a fianco, tirandola fino a tornare al lato opposto della seduta (quello da cui eravate partiti) e bloccate anche questa con un altro cuneo. Continuate così fino a coprire la metà destra della seduta.
Quando il filo di paglia finisce, lasciatelo penzolare dal foro, avendo cura di bloccarlo con un cuneo, ed iniziate con un altro filo di paglia. Procedete nello stessa maniera per per la parte sinistra della seduta. Alla fine bloccate con un cuneo la paglia nell’ultimo foro.
Per il secondo passaggio, perpendicolare al primo, iniziate dalla metà del lato destro a scendere, eseguendo gli stessi movimenti del primo passaggio, facendo attenzione a mantenere i fili di paglia di Vienna al di sopra di quelli applicati precedentemente.
Per il terzo passaggio ricominciate dal foro centrale posteriore e ripetete le stesse operazioni del primo passaggio. Anche in questo caso i fili di paglia dovranno essere mantenuti sopra quelli applicati nei due precedenti passaggi.
Impagliatura con paglia di ViennaIl quarto passaggio inizierà dal foro mediano del lato destro. In questo caso però il filo di paglia non passerà sopra gli altri (come nei tre precedenti passaggi), ma incontrando i due fili che vanno dal posteriore all’anteriore (applicati nel primo e nel terzo passaggio), passerà sopra il primo (quello più in alto=terzo passaggio) e sotto il secondo (quello più in basso=primo passaggio).
Nel quinto e ultimo passaggio, il filo di paglia di Vienna deve essere fatto passare sopra gli intrecci ottenuti nei precedenti passaggi, prima da una parte e poi dall’altra, in diagonale.
Per rifinire l'impagliatura, poggiate ora un filo di paglia lungo il bordo della seduta e bloccatelo con altri fili di paglia che farete passare su e giù attraverso i fori a formare degli anellini. Ora tagliate i fili di paglia rimasti troppo lunghi che sbucano sotto la seduta e curvate le parti rimanenti inserendole nei fori e bloccatele con dei cunei oppure con della colla vinilica. A lavoro finito vi consigliamo di bagnare la paglia con molta acqua, di modo che asciugandosi si tenda rendendo la seduta perfettamente liscia.

Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa. Le informazioni riportate possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica Copyright © 2010 Antichità Belsito Srl. E' vietata la riproduzione anche parziale.
Antichità Belsito Srl - Sede legale: via Prisciano, 22/A 00136 Roma - Sede operativa: via Giovan Battista Gandino, 34-40 00167 Roma
Tel. 06.39.031.152 - Fax 178.220.7800 - E-mail: info@antichitabelsito.it - P.IVA/C.F. 04458921006