Materiali e attrezzature per il restauro e la conservazione
   

Vendita on line gomma siliconica di poliaddizione per protesi e maschere

  HOME PRODOTTI LABORATORIO DOVE CONTATTI MAPPA  

Gomma siliconica PLATSIL GEL 00-30

Gomma siliconica PLATSIL GEL 00-30

DESCRIZIONE DELLA GOMMA SILICONICA PLATSIL GEL 00-30

PLATSIL GEL 00-30 è una gomma siliconica liquida traslucida appartenente alla serie dei siliconi di poliaddizione al platino della Polytek denominata appunto PLATSIL GEL (PLATSIL GEL 00, PLATSIL GEL 10 e PLATSIL GEL 25).
Come per le altre gomme siliconiche della serie PLATSIL GEL il silicone PLATSIL GEL 00-30 catalizza a temperatura ambiente previa miscelazione in rapporto 1:1 (peso/volume) con l'apposito catalizzatore al platino in dotazione, tramite processo di poliaddizione.
La gomma siliconica PLATSIL GEL 00-30 è un prodotto completamente atossico (in tutte le fasi precedenti e successive all'indurimento), fortemente antiaderente, estremamente fedele nella riproduzione dei dettagli, esente da ritiro lineare, resistente alle alte temperature (<180°C) e con elevate proprietà meccaniche.
Il PLATSIL GEL 00-30 si differenzia però dalle altre gomme della serie PLATSIL GEL per una maggiore morbidezza (misurata sulla scala Shore OO possiede un valore 30 uguale al PLATSIL GEL 00,) e per tempi di lavorazione e sformatura più lunghi, garantendo un tempo di lavorazione di 45 minuti e un tempo di sformatura di 4 ore.
Il PLATSIL GEL 00-30 è caratterizzato inoltre da un valore di viscosità bassismo e da un minore "effetto appiccicoso" tipico dei siliconi a basso shore (come il PLATSIL GEL 00)
Le caratteristiche uniche della gomma siliconica PLATSIL GEL 00-30 la rendono un prodotto ideale per la realizzazione di maschere in silicone iperrealistiche, applicazioni prostetiche, animatronica, modelli medici e Special Makeup Effects in genere. Infatti, con il PLATSIL GEL 00-30 si otterrà una gomma molto morbida ed elastica (che non potrà però essere resa ulteriormente ammorbidita con l'aggiunta del Smith’s Prosthetic Deadener o il PlatSil Deadener LV), colorabile aggiungendo gli specifici coloranti per gomme siliconiche e adatta a produrre maschere e protesi che imitino fedelmente la consistenza e i movimenti dei tessuti e della pelle umana come nessun altro silicone riesce a fare. A differenza però di altre gomme siliconiche, il PLATSIL GEL 00-30 non è consigliabile per la produzione di calchi. Per questa esigenza si consiglia invece l'utilizzo del PLATSIL GEL 25.
Le maschere prodotte con la gomma siliconica PLATSIL GEL 00-20 potranno essere facilmente colorate in permanenza impiegando colori al silicone (prodotti con PLATSIL GEL 10, colori per gomme siliconiche e Benzilux).

CARATTERISTICHE TECNICHE DELLA GOMMA SILICONICA PLATSIL GEL 00-30

Prima della catalisi
Aspetto componente A: liquido denso traslucido
Aspetto componente B: liquido denso traslucido
Peso specifico A+B: 1.05 kg./lt.
Viscosità A+B: 6.200 CpS (bassa)
Rapporto di miscelazione: 1:1 in peso

Durante la catalisi
Tempo di lavorabilità (pot life): 45 minuti (23°C)
Tempo di sformabilità: 4 minuti (23°C)
Si consiglia di evitare catalisi del prodotto a temperature superiori a +30°C

Dopo la catalisi
Aspetto: gomma morbidissima elastica traslucida
Durezza: Shore OO-30 (molto bassa)
Resistenza alla lacerazione: 6.5 kN/m (media)
Allungamento a rottura: 848% (elevato)

Gomma siliconica PlatSil Gel 00

SCHEDA TECNICA

Confezione da 500 gr (250g+250g) € 23,50
Confezione da 1 kg. (500g+500g) € 37,50
Confezione da 5 kg. (2.5kg+2.5kg) € 161,50

Istruzioni per l'uso

UTILIZZO DELLA GOMMA SILICONICA PLATSIL GEL 00-20

Accelerare la velocità di catalisi: aggiungere lo specifico accelerante al platino al componente B della gomma siliconica PLATSIL GEL prima di miscelarlo con la parte A. Aggiungendo il 4-5% di accelerante al peso totale della gomma miscelata (A+B) si otterrà un tempo di lavorazione di 3 minuti e un tempo di sformatura di 10 minuti.

Ritardare la velocità di catalisi: aggiungere lo specifico ritardante Platsil Retarder al componente A della gomma siliconica PLATSIL GEL prima di miscelarlo con la parte B. Aggiungendo l'1% di ritardante al peso totale della gomma miscelata (A+B) si raddoppiera il tempo di lavorazione. Mentre aggiungendo il 2% si otterrà quasi il triplo del tempo di lavoro. Si consiglia di non superare il 4%.

Addensare per applicazioni a pennello: aggiungere lo specifico addensante THIXOPOL separatamente ai due componenti della gomma siliconica PLATSIL GEL prima di miscelarli tra loro. Aggiungendo il 2-3% di addensate al peso di ognuno dei due componenti si otterrà un gel leggero. Mentre aggiungendo il 5% si otterrà un gel denso per applicazioni verticali a pennello o a spatola.

Diluire ammorbidire: aggiungere lo specifico olio siliconico separatamente ai due componenti della gomma siliconica PLATSIL GEL prima di miscelarli tra loro. Si consiglia di utilizzare l'olio siliconico in piccole quantità (<10%) poiché porta ad una perdita di resistenza, durezza e velocità di polimerizzazione della gomma. Aggiunte di olio maggiori del 10% possono essudare dalla gomma catalizzata. Per ammorbidire la gomma senza rischi di essudazione vedere sotto Deadener

Deadener: ricordiamo che non è consigliato ammorbidire ulteriormente la gomma siliconica PLATSIL GEL 00-20 aggiungendo gli additivi Smith’s Prosthetic Deadener o il PlatSil Deadener LV.

Indurire: per incrementare la durezza della gomma siliconica PLATSIL GEL è sufficiente aggiungere lo specifico indurente (PlatSil Part H) separatamente ai due componenti della gomma siliconica prima di miscelarli tra loro. Questo incrementerà anche il tempo di lavorazione e sformatura. Aggiungendo l'indurente in ragione del 50% sul peso totale della gomma miscelata (1A:1B:1H) si otterà una durezza Shore A 5.

SCALA DI MISURAZIONE DUREZZA IN SHORE

Scala durezza Shore

zoom

Preparazione dello stampo

Sigillare i pori dei modelli in legno, gesso o altro materiale poroso con cera in pasta, gommalacca in soluzione o con un'altra qualsiasi vernice, per evitare la penetrazione della gomma siliconica nei pori del modello.
Si consiglia di trattare il modello e qualunque altra superficie che entri in contatto con la gomma liquida, con del distaccante ceroso. Questo, anche se la gomma siliconica PLATSIL GEL risulta perfettamente antiaderente sulla maggior parte dei materiali.
Ricordiamo inoltre che essendo la gomma PLATSIL GEL una gomma siliconica di poliaddizione, non deve andare a contatto con argilla e plastiline contenenti zolfo, saponi, ammine, zolfo, composti dello stagno, resina poliestere e gomme siliconiche di condensazione, per evitare che si verifichino fenomeni di inibizione della catalisi della gomma.
La gomma siliconica PLATSIL GEL generalmente aderisce ad altre gomme siliconiche di poliaddizione già catalizzate a meno che non venga usato un distaccante ceroso.
In caso di dubbio si consiglia di effettuare gli opportuni test prima di eseguire il lavoro.

Miscelazione e catalisi

Pesare accuratamente con l'aiuto di una bilancia digitale parti uguali di componente A e B della gomma siliconica PLATSIL GEL in un contenitore pulito. Mescolare il composto con cura utilizzando una spatola per elastomeri (non utilizzare attrezzi in gomma, in silicone e guanti in lattice che potrebbero inibire la catalisi della gomma) e facendo attenzione a raschiare bene le pareti e il fondo del recipiente.
Il tempo di lavorazione della gomma siliconica PLATSIL GEL 00-20 è di circa 40 minuti dall’inizio della miscelazione a 23°C (a temperature inferiori ai 23°C, il tempo di lavorazione e di indurimento aumenteranno; mentre a temperature superiori ai 23°C, il tempo di lavorazione ed indurimento si ridurranno).
Prima della fine del tempo di lavorazione, la gomma dovrà essere applicata sul modello o nello stampo.
Si consiglia di versare la gomma lentamente e preferibilmente da un’altezza di circa 30 cm. Agire con un pennellino in corrispondenza dei dettagli sporgenti e dei sottosquadra, per evitare la comparsa di bolle d'aria che tendono a formarsi in questi punti.
Se al termine della colata ci si dovesse accorgere che la quantità di gomma siliconica dosata è stata insufficiente a completare lo stampo, sarà necessario attendere il completo indurimento della gomma e successivamente procedere ad una seconda colata. Le due colate infatti si legheranno perfettamente senza alterare lo stampo finale.
L'indurimento completo della gomma siliconica PLATSIL GEL 00-20 avverrà in circa 2 ore a 23°C.

Realizzare applicazioni prostetiche per effetti speciali (trucco prostetico)

Nel trucco prostetico per effetti speciali (special make-up effects) l'obiettivo del truccatore è creare, applicare e truccare protesi su un soggetto (es. l'attore) in ambito televisivo, cinematografico o teatrale, al fine di creare effetti cosmetici avanzati.
A questo scopo l'esperto di effetti speciali comincia in genere il suo lavoro con il processo di Life casting, l'attività volta a realizzare una copia perfetta di una o più parti del corpo (spesso il viso) da usare come base per scolpire la forma della protesi.
Per prendere il calco di parti anatomiche, nel Life casting vengono utilizzati prodotti specifici assolutamente atossici e adatti al contatto anatomico, come l'alginato o la gomma siliconica BODY25. Un controstampo in bende in fibra di vetro o in bende gessate viene in genere creato sul calco in alginato o in gomma siliconica che altrimenti si deformerebbe durante le fasi di produzione del positivo in copia.
Una volta che il calco (in alginato o gomma siliconica) è stato realizzato, potrà essere riempito con del gesso da stampi (gesso ceramico, gesso sintetico, Jesmonite AC100) o con resina da colata (resina poliuretanica, resina poliuretanica trasparente) oppure con una resina da laminazione (resina epossidica) per creare un positivo in copia.
La copia così ottenuta verrà utilizzata dal truccatore prostetico come base su cui modellare con della plastilina senza zolfo (plastilina senza zolfo Chavant NSP o Monster Clay) la forma che dovrà avere la futura protesi. Il modellato in plastilina rappresenterà quindi quello che alla fine sarà la protesi.
Terminato il lavoro di scultura e modellazione della plastilina, verrà prodotto dal truccatore prostetico un secondo calco, questa volta utilizzando del gesso-resina (Jesmonite AC100) o un resina (resina poliuretanica o resina epossidica) o una gomma siliconica da calco (es. gomma siliconica PLATSIL GEL 25). Nel caso di produzione di una maschera intera, sarà neccessario creare un calco bivalve del modellato in plastilina avendo cura di distaccare accuratamente le due valve con un opportuno agente distaccante e ricordarsi di creare gli opportuni canali di sfiato per l'aria.
Il calco così ottenuto rappresenterà il calco definitivo dove colare la gomma siliconica PLATSIL GEL per la produzione della vera e propria protesi o maschera che una volta catalizzata e sformata, potrà essere direttamente applicata e truccata con colori all'alcool nel caso di protesi, oppure colorata permanentemente e poi indossata nel caso di maschere in silicone.
La gomma siliconica PLATSIL GEL infatti si presta efficacemente alla realizzazione di applicazioni prostetiche e maschere professionali che imitino fedelmente la consistenza e il movimento tipici dei tessuti e della pelle umana.
Come già detto, per ottenere protesi e maschere in PLATSIL GEL 00-20 dall'elevato effetto realistico non è necessario (ne consigliabile), data la già elevata morbidezza di questa gomma, aggiungere alla gomma in fase di miscelazione, uno degli additivi ammorbidente (Smith’s Prosthetic Deadener o il PlatSil Deadener LV).
Sia in caso di produzione di protesi che di maschere, potrebbe essere necessario pre-colorare la gomma siliconica PLATSIL GEL durante la miscelazione con l'aggiunta di specifici coloranti per gomme siliconiche e flock, per ottenere colorazioni realistiche e dall'aspetto simile a quello dei tessuti e della pelle.
Inoltre, per creare protesi con bordi sottili (che verranno poi sciolti in fase di montaggio della protesi) consigliamo di applicare preventivamente nel calco, un prodotto incapsulatore come il Baldiez, il Super Baldiez o il Polyskin utilizzando un pennello, un aerografo o il Preval Sprayer.
Prima di colare la gomma siliconica PLATSIL GEL ricordiamo di trattare accuratamente il calco con un opportuno agente distaccante, sia che sia stato realizzato in gesso, in resina o in gomma siliconica).
A questo punto non resterà che colare la gomma siliconica PLATSIL GEL ed attendere la completa catalisi. Una volta che la gomma avrà catalizzato, la protesi o la maschera potranno essere sformate con molta attenzione dal calco.
Nel caso di applicazioni prostetiche, non ci resterà che montarle sulla parte del corpo interessata, eventualmente pre-trattata con il Derma Shield per agevolare la successiva rimozione, con l'aiuto di uno specifico adesivo per protesi in silicone. I sottili bordi della protesi lasciati dal prodotto incapsulatore potranno essere dissolti e sfumati con solvente (acetone puro o alcool isopropilico in funzione dell'incapsulatore utilizzato).
Al termine del montaggio della protesi si passerà alla rifinitura con bondo (realizzato con pros-aide e silice colloidale) delle eventuali imperfezioni e al successivo lavoro di trucco con colori all'alcool.
Nel caso invece di produzioni di maschere in silicone, dopo la sformatura sarà necessario effettuare una colorazione permanente della maschera. Dato che il silicone è però caratterizzato da un'elevata antiaderenza, ne consegue che non sarà possibile colorarlo efficacemente con i normali colori acrilici. Dovremo quindi preparare dei colori al silicone che garantiscano invece una perfetta aderenza e permanenza del colore sul silicone. A questo scopo utilizzeremo del PLATSIL GEL 10 colorato con dei specifici colori per gomme siliconiche e diluito in rapporto 1:1 con il Benzilux. Otterremo così un colore per maschere in silicone molto fluido e adatto per applicazioni a pennello o aerografo.

Maschera in silicone PlatSil Gel 00-30

Avvertenze per l'uso

La gomma siliconica PLATSIL GEL, essendo una gomma siliconica di poliaddizione, richiede particolari attenzioni in quanto non tollera alcune sostanze che ne inibiscono la catalisi.
Prima di tutto, non bisogna mai usare attrezzi, contenitori o spatole che sono stati usati con le gomme siliconiche di condensazione (i due tipi di gomma sono infatti assolutamente incompatibili ed il minimo contatto può impedirne la catalisi).
Bisogna inoltre fare attenzione che i modelli sui quali coleremo la gomma siliconica PLATSIL GEL , non contengano le seguenti sostanze:

  • Gomme e catalizzatori del tipo di condensazione
  • Gomme naturali e sintetiche
  • Adesivi a base di neoprene
  • Silicone sigillante
  • Adesivi vinilici
  • Resina poliestere, stucchi e mastici a base poliestere
  • Schiume di lattice e guanti in lattice
  • Plastilina (esclusa la plastilina alimentare)
  • PVC
  • Stagno
  • Ammine usate come catalizzatori per resine epossidiche
  • Metalli pesanti

Se il modello da utilizzare per la presa del calco contiene comunque una o più di queste sostanze, sarà necessario ricoprirlo con un velo di cera (es. cera distaccante) in modo da isolarlo dalla gomma siliconica.

LE GOMME SILICONICHE DI POLIADDIZIONE
(catalizzatore al platino)

Rapporto Colore Viscosità
(mPas)
Tempo di lavorabilità
(minuti)
Tempo di sformabilità
(minuti)
Durezza
(shore)
PlatSilGel 00-20

1:1

traslucido 3.900
(liquida)
40 120
(2 ore)
OO-20 (molto bassa)
PlatSilGel 00-30

1:1

traslucido 6.200 (liquida) 45 240
(4 ore)
OO-30 (molto bassa)
PlatSilGel 00

1:1

traslucido 22.000 (liquida) 6 30 OO-30 (molto bassa)
PlatSilGel 10

1:1

traslucido 15.000 (liquida) 6 30 A-10 (bassa)
PlatSilGel 25

1:1

traslucido 6.000 (liquida) 5 60 A-25 (media)

Crystal15

1:1 trasparente 4.500 (liquida) 45 240 A-15 (medio bassa)
PA25 1:1 rosso 7.000 (liquida) 50 300 A-25 (media)
BODY25 1:1 rosa >50.000 (crema) 6 15 A-25 (media)
PUTTY45 1:1 viola n.d. (pasta) 2 5 A-45
(alta)

Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa. Le informazioni riportate possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica Copyright © 2010 Antichità Belsito Srl. E' vietata la riproduzione anche parziale.
Antichità Belsito Srl - Sede legale: via Prisciano, 22/A 00136 Roma - Sede operativa: via Giovan Battista Gandino, 34-40 00167 Roma
Tel. 06.39.031.152 - Fax 178.220.7800 - E-mail: info@antichitabelsito.it - P.IVA/C.F. 04458921006