Materiali e attrezzature per il restauro e la conservazione
   

Vendita on line caseina lattica per la preparazione della colla caseina

  HOME PRODOTTI LABORATORIO DOVE CONTATTI MAPPA  

Caseina lattica

Caseina lattica

La caseina lattica si presenta come una polvere dal colore paglierino, poco solubile in acqua. È invece solubile nei sali a reazione basica o negli alcali, con i quali si ottengono:
il caseinato di ammonio, utilizzato come legante per pitture murali (o su altri supporti) e per il consolidamento della pellicola pittorica.
Il caseinato di calcio, una colla molto tenace con un forte potere adesivo che risulta irreversibile dopo breve tempo e
resistente all'acqua.

Caseina lattica

SCHEDA TECNICA

Confezione da 250 gr. € 6,50
Confezione da 1 kg. € 19,50
Confezione da 5 kg. € 78,00

Istruzioni per l'uso

Modalità di preparazione delle colla caseina

Caseinato di ammonio (soluzione concentrata):
sciogliere 20 gr. di caseina lattica in 100 gr. di acqua, avendo cura di agitare fino al completa scioglimento della caseina. Aggiungere poi goccia a goccia e sempre sotto agitazione, 4 gr. di ammoniaca. Continuare ad agitare fino ad ottenere un composto omogeneo ed aggiungere 10 gr. di glicerina.
La soluzione madre così ottenuta va diluita secondo le necessità con acqua. Prima di utilizzarla filtratela con una garza o una calza.
Essendo una colla che essicca rapidamente va adoperata in tempi brevi. Per la miscelazione e la manipolazione si consiglia di usare contenitori e attrezzi di vetro, plastica o legno, escludendo in ogni caso attrezzi metallici.

Caseinato di calcio:
sciogliere in molta acqua 100 gr. di caseina per circa 12 ore. Dopo aver scartato l’acqua in eccesso, aggiungere prima 900 gr. di calce, agitando vigorosamente, e poi 100 gr. di emulsione polivinilica o in alternativa un' emulsione acrilica per aumentare il potere adesivo e la flessibilità.
Agitare e filtrare con una garza la miscela in modo che sia di consistenza uniforme e aggiungere poi un fungicida.
Se la quantità di acqua rimasta dopo il rigonfiamento è troppo ridotta, c’è il rischio di una prematura gelatinizzazione con formazione di un pelle superficiale; in questo caso bisogna scartare il materiale e prepararlo nuovamente. Il Calcio caseinato può essere conservato per lungo tempo in un contenitore ben chiuso; quando viene il momento di usarlo bisogna agitare vigorosamente e, se necessario, aggiungere una piccola quantità di acqua. Per ottenere i migliori risultati, si consiglia di filtrare nuovamente con garza.

Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa. Le informazioni riportate possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica Copyright © 2010 Antichità Belsito Srl. E' vietata la riproduzione anche parziale.
Antichità Belsito Srl - Sede legale: via Prisciano, 22/A 00136 Roma - Sede operativa: via Giovan Battista Gandino, 34-40 00167 Roma
Tel. 06.39.031.152 - Fax 178.220.7800 - E-mail: info@antichitabelsito.it - P.IVA/C.F. 04458921006