Materiali e attrezzature per il restauro e la conservazione
   

Vendita on line alginato per calchi anatomici

  HOME PRODOTTI LABORATORIO DOVE CONTATTI MAPPA  

Alginato

Alginato

DESCRIZIONE DELL'ALGINATO

L'alginato per calchi è una polvere naturale appartenente alla categoria degli idrocolloidi irreversibili e ottenuto dalla lavorazione delle alghe brune (Laminaria e Ascophillum).
L'alginato è un prodotto caratterizzato dall'assoluta atossicità e compatibilità con la pelle, quindi ideale per la realizzazione di calchi di parti anatomiche (Life Casting).
Per utilizzare l'alginato è necessario miscelarlo preventivamente con acqua (rapporto 2:1), con la quale formerà un composto cremoso facilmente spalmabile, caratterizzato da una buona tixotropia (non cola), perfetta capacità di riproduzione dei dettagli, elevata antiaderenza e tempi rapidi di lavorazione e presa (3 minuti per la versione FAST e 9 minuti per la versione SLOW).
I calchi realizzati con alginato, anche se presentano una buona flessibilità ed elasticità, sono comunque facili alla lacerazione e la loro stabilità dimensionale è ridotto nel tempo. Per prolungare la durata di un calco in alginato si consiglia di conservarlo in un sacchetto di plastica sigillato.
L'alginato permette inoltre una certa flessibilità dei tempi di lavorazione e presa, che possono essere allungati miscelando l'alginato con acqua fredda oppure accorciati impiegando acqua calda.
I calchi ottenuti in alginato possono essere efficacemente utilizzati per ottenere positivi in copia utilizzando tutti i materiali a base d'acqua, come il gesso alabastrino, il gesso ceramico, il gesso sintetico o la Jesmonite AC100. Non è però possibile utilizzare i calchi in alginato per riprodurre manufatti in resine sintetiche (es. resina epossidica, resina poliuretanica, resina poliestere) che reagirebbero rovinosamente a contatto con l'acqua contenuta nel calco in alginato.
L'alginato inoltre non inibisce la catalisi delle gomme siliconiche di poliaddizione e quindi i calchi anatomici realizzati in alginato sono utilizzabili per ottenere riproduzioni fedeli e realistiche di parti del corpo in silicone per protesi (effetti speciali e trucco prostetico).
L'alginato per calchi è disponibile in due varianti (FAST e SLOW), con diversi tempi di presa che possono comunque essere miscelati tra di loro per ottenere tempi di lavorazione e presa intermedi e personalizzati.
Versioni disponibili: FAST - SLOW

VANTAGGI DELL'ALGINATO

  • Totalmente atossico ed inodore
  • Perfetta riproduzione dei dettagli
  • Tixotropico (non cola)
  • Rapido assorbimento dell'acqua
  • Tempi rapidi di lavorazione e presa a 20°C (3 min. FAST/9 min. SLOW)
  • Antiaderente
  • Elevata resa (con 500 gr di polvere di alginato si ottiene 1.5 kg. di prodotto pronto all'uso)

CARATTERISTICHE TECNICHE DELL'ALGINATO

Versione Colore Rapporto di miscelazione in peso Tempo di presa a 20°C
FAST

Azzurro

2 parti di acqua +
1 parte di alginato
3 minuti

SLOW

Bianco 2 parti di acqua +
1 parte di alginato
9 minuti

Alginato

SCHEDA TECNICA

Confezione da 500 gr. € 13,00
Confezione da 2,5 kg. € 52,00
Confezione da 20 kg. € 324,00

Aggiungi al
Aggiungi al
Aggiungi al
Istruzioni per l'uso

UTILIZZO DELL'ALGINATO PER IL LIFE CASTING

Applicazione dell'alginatoPrima dell'uso dell'alginato si consiglia di agitare il flacone o il sacchetto in cui è contenuto, per polverizzare al massimo il prodotto e diminuire la possibilità di grumi.
In una ciotola in silicone, miscelare quindi l'alginato con acqua (versare l'alginato nell'acqua e non viceversa) rispettando la proporzione di 2 parti di acqua per 1 parte di alginato (in peso). Si consiglia di miscelare energicamente l'alginato per circa 60 secondi, utilizzando una spatola per alginato e cercando di evitare la formazione di grumi e bolle.
Ottenuto con composto cremoso dal colore omogeneo, applicare immediatamente l'alginato sulla parte del corpo di cui prendere il calco. A tal proposito consigliamo di trattare preventivamente le parti anatomiche con peli (es. sopracciglia) con un leggerissimo strato di olio di vaselina. Durante la realizzazione del calco di un viso potrebbe essere anche necessario coprire i capelli del modello con una calotta, facilmente realizzabile con del lattice o con uno specifico prodotto per realizzare calotte.
Dal momento della miscelazione con acqua, si avranno a disposizione circa 3 minuti per l'alginato FAST e 9 minuti per l'alginato SLOW (a temperature di 20°C) a per applicare l'alginato sul modello, dopodiché il composto risulterà completamente indurito.
IMPORTANTE: ricordiamo come le temperature influiscono molto sui tempi di lavorazione e indurimento dell'alginato. In particolare, temperature elevate (>25°C) riducono drasticamente i tempi di lavorazione ed indurimento dell'alginato. Questo fenomeno può essere limitato conservando la polvere di alginato in frigo prima dell'uso ed impiegando per la preparazione del composto dell'acqua fredda (>10°C).
Per allungare i tempi di lavorazione dell'alginato è possibile, oltre a quanto sopra indicato, preparare il composto Applicazione bende gessate su alginato aumentando la quantità di acqua a parità di alginato impiegato (si consiglia comunque di non eccedere con la quantità di acqua rispetto alle dosi sopra consigliate, per non alterare le caratteristiche finali del prodotto).
Dopo l'indurimento ma prima di sformare il calco, sarà necessario creare un controstampo rigido sul calco in alginato applicandoci più strati di bende in fibra di vetro o di bende gessate in modo da sostenete il calco in alginato.

Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa. Le informazioni riportate possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica Copyright © 2010 Antichità Belsito Srl. E' vietata la riproduzione anche parziale.
Antichità Belsito Srl - Sede legale: via Prisciano, 22/A 00136 Roma - Sede operativa: via Giovan Battista Gandino, 34-40 00167 Roma
Tel. 06.39.031.152 - Fax 178.220.7800 - E-mail: info@antichitabelsito.it - P.IVA/C.F. 04458921006